Il pandoro, soffice e goloso dolce veronese, è pronto assieme al suo compagno panettone ad addolcire le nostre festività.

Ottimo per concludere in bellezza pranzi e cene, è squisito nella sua semplice ma raffinata ricetta, risultato di pochi ingredienti: farina, zucchero, burro, uova e lievito.

Nonostante la sua semplice bontà, questo dolce si presta ad essere servito in molti modi diversi, con farce e creme di ogni tipo.

Vediamo allora, in questo nuovo articolo, 5 idee per servire il pandoro a Natale.

Pandoro con crema al mascarpone

idee per servire pandoroIl primo consiglio è farcire il pandoro con una gustosa e delicata crema al mascarpone.
Preparare questa farcia è molto semplice: basta unire mascarpone, zucchero, yogurt e un goccio di marsala.

Una volta pronta, si può scegliere se servirla a parte, per permettere agli ospiti di servirsi da soli e prendere delle cucchiaiate di crema con cui mangiare la loro fetta di pandoro.

Oppure si può utilizzare per creare un goloso albero di Natale con il pandoro.
Basta tagliare orizzontalmente il dolce, ricavandone 5 fette, e spalmare questa sfiziosa crema su ogni fetta, aggiungendo magari delle gocce di cioccolato o delle amarene sciroppate, per renderla ancora più gustosa.

Le varie fette andranno posizionate una sopra l’altra, ruotandole intorno al proprio asse per creare un effetto tridimensionale, in cui le punte sporgeranno e potranno essere decorate a proprio piacimento.

Pandoro con crema pasticcera

idee per servire pandoroAltra idea che vi proponiamo è quella di farcire il pandoro con la classica crema pasticcera.
In questo caso il pandoro funge da Pan di Spagna, impasto utilizzato per creare moltissime torte della tradizione pasticcera italiana.

Occorre quindi preparare la crema, mescolando insieme tuorli, zucchero e farina, per poi aggiungerci il latte riscaldato con vaniglia e una buccia di limone e terminare la cottura sul fuoco.

Anche in questo caso il pandoro può essere utilizzato in varie forme.

Si può ricreare l’albero di Natale di pandoro, bagnando ogni fetta con del succo di frutta e spalmandoci sopra la crema pasticcera, terminando con una spolverata di zucchero a velo o con una glassa al cioccolato.

Si possono creare dei mini dessert al bicchiere, sbriciolando o tagliando a quadratini il pandoro e servendolo in delle coppe con crema pasticcera e frutta fresca.

Infine si può preparare uno zuccotto di pandoro: basta rivestire una ciotola tondeggiante con le fette di pandoro appiattite e imbevute di limoncello o succo analcolico al limone, e ricoprire il tutto con la crema pasticcera, prima di metterlo in freezer a solidificare.
Al momento di servirlo, basta solo capovolgete la ciotola, sformare lo zuccotto e spolverarlo con del cacao amaro o dello zucchero a velo.

Pandoro con la ricotta 

idee per servire pandoroUn modo gustoso ma non scontato di farcire il pandoro è usare la ricotta.
La ricotta è perfetta come base per preparare creme aromatiche a base di agrumi e frutta candita.

Si può utilizzare questa deliziosa crema, preparata con panna fresca, ricotta, zucchero a velo, scorza di limone candito e marmellata di limoni, per farcire il pandoro in tutti le modalità precedentemente descritte.

Inoltre si può farcire il pandoro tagliandolo a fette verticali, dall’alto al basso e fermandosi prima di arrivare in fondo, appena superata la metà del dolce.

A questo punto occorre allargare leggermente le fette verso l’esterno e, con una sac à poche, farcire il centro del pandoro con la crema a base di ricotta.
Una volta finito, basta riposizionare le fette e spolverare il tutto con zucchero a velo e con una grattugiata di scorza di limone non trattato.

Pandoro con il gelato

idee per servire pandoroEcco un modo facile ma originale di farcire questo dolce natalizio: il pandoro con il gelato.
Il primo passo da fare è scegliere il gusto del gelato da utilizzare, il pandoro si sposa bene con tutto, dalle creme classiche al gelato alla frutta.

Poi basta lasciare libera la fantasia e abbinare queste due delizie. Di seguito alcuni dei modi per abbinarle.

Possiamo affettare il pandoro orizzontalmente e far tostare le fette in una padella antiaderente su entrambi i lati, con del burro fuso.
In questo modo otterremo delle fette tostate, ricoperte da una croccante crosticina, su cui poi si possono adagiare due palline del nostro gelato preferito.

Si può farcire il pandoro come fosse una brioche, svuotandolo dall’alto e riempiendolo con uno o più gusti di gelato, così che una volta tagliato a fette ogni fetta abbia il suo gustoso ripieno.

Infine si può utilizzare il pandoro come fosse un gustoso contenitore per il gelato: in questo caso basta tagliarlo a metà, svuotare la parte inferiore e lasciarla in freezer per qualche ora.
Il pandoro restante invece va tagliato a cubetti e tostato in forno con un po’ di zucchero e burro.
A questo punto basta recuperare la metà in freezer, riempirla di gelato e cospargerla con i cubetti di pandoro tostati.
Una delizia per occhi e palato!

Pandoro salato

Porta pandoroL’ultimo spunto che vogliamo darvi è particolare: servire il pandoro in versione salata, come l’arte della pasticceria salata insegna.
Potete preparare voi una versione meno dolce, mettendo nell’impasto farina manitoba, olio extravergine di oliva, lievito di birra, burro, latte tiepido, un cucchiaino di zucchero e del pepe.

Se invece amate i contrasti e gli abbinamenti più spinti, potete utilizzare un pandoro che avete acquistato per preparare uno squisito antipasto natalizio.

Basta tagliare il pandoro a fette orizzontali e farcire ogni fetta con ingredienti diversi: sulla prima fetta burro salato, salmone e aneto; sulla seconda maionese, tonno e pomodorini; sulla terza una crema di ricotta e prosciutto cotto.

Potete continuare utilizzando gli ingredienti che più vi piacciono e decorare il pandoro finito con finocchietto selvatico e uova di lompo, da posizionare sulle punte che sporgono per dare colore.

 

Abbiamo visto come farcire il pandoro ed utilizzarlo per arricchire di gusto i pranzi e le cene di Natale.
Ricordatevi però di scegliere sempre la qualità dei pandori artigianali, che le sapienti mani dei grandi pasticceri italiani sanno preparare con grande maestria.

Inoltre cosa c’è di meglio di uno squisito pandoro artigianale confezionato nella bellissima scatola Portapandoro Quadrata di Bombonette?
Fornita di maniglie in raso o corda, è disponibile in tre eleganti colori: bianco, rubino e testa di moro.
Un bellissimo scrigno per questo dolce tesoro.