In questo momento così delicato è importante, per chi possiede un’attività commerciale, riorganizzare le proprie risorse e reinventarsi velocemente.

Le pasticcerie, chiuse ormai da diverse settimane, possono sfruttare questo momento di crisi e trasformarlo in una grande opportunità, introducendo le consegne a domicilio.

Il food delivery è un’ottima idea per far ripartire il proprio business o per ampliarlo, raggiungendo nuovi clienti, soprattutto tra i giovani, già abituati ad utilizzare questo tipo di servizio.

Ma come iniziare ad organizzare le consegne a domicilio da zero?
Ecco 6 consigli per implementare e comunicare al meglio il servizio di food delivery.

1. Recluta e forma i fattorini

pasticceria a domicilioIl primo passo da fare è decidere chi porterà i tuoi prodotti a casa dei clienti.
La scelta dei fattorini è molto importante, poiché questi saranno il volto dell’attività presso il cliente.
Occorre quindi individuare le giuste persone e formarle al meglio, affinché siano in grado di gestire ogni imprevisto legato al delivery.

Perché non appoggiarsi a servizi terzi, utilizzando i loro fattorini?
Una recente ricerca americana ha dimostrato che la maggior parte dei consumatori preferisce ordinare direttamente dal proprio ristorante/pasticceria/bar di fiducia, senza dover passare da servizi di delivery gestiti da altri.
Inoltre, con un team interno, è molto più facile tenere sotto controllo l’intero processo, dalla preparazione del prodotto fino alla consegna nelle mani del cliente, verificandone la qualità.

Il nostro consiglio è quindi quello di coinvolgere il personale della pasticceria, persone fidate che conoscono i valori dell’attività e che hanno un legame con questa.

Nel processo di formazione è bene ricordarsi di istruire i fattorini su tutte le procedure di sicurezza vigenti in questo momento: ricorda loro di indossare sempre guanti e mascherina, di disinfettare spesso le mani, box e mezzo di consegna e di mantenere le distanze di sicurezza con tutti, prediligendo la consegna contactless, senza contatto.

2. Decidi il perimetro delle tue consegne

pasticceria a domicilioScelti i fattorini, occorre definire il raggio che si è disposti a coprire con le consegne: è molto importante non esagerare con le distanze, l’ideale è riuscire a consegnare i prodotti in massimo 10-15 minuti, così da mantenere alta la qualità del cibo consegnato.

La definizione del raggio d’azione circoscritto, inoltre, permette di razionalizzare gli spostamenti, con un conseguente risparmio economico, e di organizzare al meglio le corse dei fattorini, rendendoli più efficienti.

Infine, anche i clienti saranno più soddisfatti, poiché riceveranno il loro dolce preferito in tempi brevi, senza dover aspettare troppo e spazientirsi.

3. Scegli il mezzo di consegna

pasticceria a domicilioUna volta deciso il perimetro delle consegne, si può passare alla scelta del mezzo da utilizzare.
Si può optare per il motorino, la bicicletta o l’automobile, in base anche al mezzo che ha a disposizione il fattorino.

Indipendentemente dal mezzo scelto, è bene renderlo riconoscibile, brandizzandolo con un bell’adesivo rappresentante il logo della pasticceria.

In questo modo, oltre a ricordare al cliente che ha ordinato quale pasticceria effettua la consegna, sarà possibile farsi pubblicità in giro per le strade, facendo sapere anche agli altri cittadini che si effettuano consegne a domicilio.

Per questo motivo, oltre al logo, è buona cosa aggiungere altre informazioni relative all’attività sul mezzo di trasporto: il numero di telefono e i canali social della pasticceria, così da poter essere contattati facilmente da tutti.

4. Scegli i giusti contenitori per il trasporto

pasticceria a domicilioAltro aspetto spesso sottovalutato è la scelta dei contenitori e delle scatole utilizzati per confezionare i prodotti da consegnare.

Che siano paste, torte, biscotti o cioccolatini, le confezioni devono essere in grado di proteggerli durante il trasporto e di mantenere intatta la loro freschezza.

Ecco perché consigliamo di scegliere le scatole Bombonette.
Nel nostro catalogo è possibile trovare contenitori isotermici, ideali per garantire il mantenimento del vostro prodotto anche con l’aumentare delle temperature.
Inoltre vi sono scatole particolarmente robuste e resistenti, come il nostro Portatorte Top Class plastificato, e confezioni facilmente impilabili e trasportabili, come il nostro Portapaste Cadrè.

Tutte le confezioni Bombonette sono personalizzabili con il logo della propria pasticceria, per rendere ancora più riconoscibile la consegna.

5. Comunica e promuovi il servizio di consegne a domicilio 

pasticceria a domicilioOra che l’organizzazione del servizio è a buon punto, occorre far sapere ai propri clienti e a chi abita nella zona coperta dalla consegna che si è pronti per partire con il food delivery.

Innanzitutto è bene comunicare in maniera precisa e puntuale la propria offerta di home delivery: occorre specificare come poter ordinare, tempi, costi, orari e giorni di consegna e metodi di pagamento accettati.

Importantissimo specificare il menù, ovvero i prodotti ordinabili, rendendolo ben visibile sui social o sul proprio sito e arricchendolo con descrizioni e immagini.

Inoltre è bene rendere ancor più accessibili e visibili i propri contatti (e-mail, telefono, WhatsApp…), per facilitare l’ordinazione da parte dei clienti.

Si devono utilizzare tutti i canali a propria disposizione per comunicare il nuovo servizio, ottimizzando le proprie pagine social, il sito dell’attività (se presente) e investendo nella pubblicità su Facebook e Instagram.

Se si possiede un database di contatti è bene sfruttarlo, avvertendo i propri clienti della novità tramite una newsletter o un semplice sms.

6. Chiedi una recensione e il contatto

pasticceria a domicilioUna volta effettuata la consegna, l’ideale è chiedere al cliente una recensione sull’ordine e sul servizio.

Per farlo basta inserire una cartolina o uno sticker all’interno del pacchetto consegnato, in cui si ringrazia il cliente per averci scelto e gli si chiede un feedback sull’esperienza avuta, sottolineando l’importanza che questo ha nel miglioramento del servizio.

La recensione potrà essere lasciata sulla pagina social della pasticceria o sul sistema di recensioni utilizzato sul sito, se presente.

Infine è consigliabile raccogliere il contatto dei nuovi clienti, magari in cambio di un piccolo sconto sul prossimo ordine, così da poterli usare in futuro per comunicargli novità e promozioni.