L’estate è appena conclusa, sono ricominciate le scuole, siamo tornati a lavoro e abbiamo detto addio alla squisita frutta estiva che ci ha fatto compagnia in questi ultimi 3 mesi.

C’è però un modo per non rinunciare alla dolcezza di pesche, albicocche, fragole e ciliegie: trasformarle in marmellate e confetture.

Un ottimo modo per non buttare la frutta troppo matura e per prepararsi all’arrivo dell’autunno, riempiendo le credenze con marmellate di gusti diversi, da usare poi per preparare squisite torte e biscotti.

Dolci da gustare a casa o regalare, magari confezionandoli nelle nostre eleganti scatole Bombonette!

Scopriamo allora quali squisitezze possiamo preparare usando le nostre conserve, vedendo nello specifico:

  • Differenze tra marmellata, confettura e composta
  • 5 dolci a base di marmellata facili da preparare


Differenze tra marmellata, confettura e composta

Nonostante si utilizzi sempre il termine marmellata, ci sono importanti differenze tra marmellate, confetture e composte.

dolci con marmellataSi può utilizzare il termine “marmellata” solo per prodotti a base di zucchero e agrumi, come ha stabilito anche la Comunità Europea nel 1979, con una direttiva ad hoc.
La marmellata è quindi una miscela di acqua, zucchero e almeno il 20% di polpa e/o purea di limone, arancia, mandarino, pompelmo, bergamotto o cedro.

La confettura, invece, può essere preparata con qualsiasi tipo di frutta.
L’unico requisito necessario è che ci sia almeno il 35% di polpa o purea di frutta, percentuale che sale a 45% nel caso della confettura extra.

La composta, infine, è un tipo di confettura più sana, perché contenente meno zucchero e più frutta, almeno i due terzi del totale.

Ora che conosciamo differenze e caratteristiche, non resta che preparare le nostre marmellate, confetture o composte con la frutta di stagione e metterle da parte per i prossimi dolci.


5 dolci a base di marmellata facili da preparare

E’ tutto pronto: la credenza è piena di barattoli di marmellata e confetture, il forno è acceso, non resta che decidere cosa cucinare e mettersi a lavoro.

Ecco a voi i nostri consigli su quali dolci preparare con queste “creme speciali”: ricette facili e veloci, apprezzate da grandi e piccini.

Crostata alla marmellata

dolci con marmellataNon potevamo non partire da un grande classico, un dolce senza tempo: la crostata.
Basta scegliere la vostra marmellata preferita, stendere la pasta frolla, ritagliare piccole striscioline di pasta per decorare e il gioco è fatto.

Si potrebbero anche creare delle piccole crostatine monoporzione, per la merenda dei bimbi.

Potete sbizzarrirvi facendo crostate di vari gusti, al limone, alle albicocche, alle pesche.
Il tocco finale è utilizzare il nostro Porta crostate Candido, per trasportarle in sicurezza e con eleganza.

Cheesecake alla marmellata

dolci con marmellataAltro dolce della tradizione è la cheesecake: una torta perfetta per la merenda o come dessert, dal gusto delicato e avvolgente.

Sia nella versione fredda, perfetta per il periodo estivo, che in quella al forno, più adatta all’autunno, si possono utilizzare varie tipologie di confetture, da spalmare sopra la crema al formaggio già solidificata.

Un dolce buono e bello da vedere, da ammirare grazie al nostro Portatorte Vistadolce, dotato di un pratico coperchio di plastica trasparente.

Rotolo alla marmellata

dolci con marmellataIl rotolo alla marmellata, nonostante sia un dolce classico della pasticceria italiana, è meno conosciuto dei dolci sopra descritti.

Leggero, soffice e facile da preparare, può essere farcito in molti modi; noi vi consigliamo crema al mascarpone e marmellata (il gusto lo scegliete voi).

Un’idea in più è servirlo in tavola ancora caldo, accompagnato da una pallina di gelato, o in alternativa, servirlo freddo dopo averlo ricoperto con una glassa alla frutta o con una ganache al cioccolato.

Biscotti alla marmellata

bombonette porta biscotti propileneSe volete un dolce perfetto per la merenda e la prima colazione, veloce da preparare e da mangiare, non possiamo che consigliarvi i biscotti di pasta frolla con la marmellata.

Potete personalizzarli come più vi piace: oltre a scegliere il gusto del ripieno (marmellata al limone, confettura di fragole, confettura di albicocche…), potete dargli la forma che desiderate, usando delle formine.

Basta infatti ritagliare delle coppie di pasta frolla, che andranno sovrapposte sopra al ripieno di marmellata.

Una volta pronti, li mettete in un sacchetto in polipropilene Bombonette, così li portate con voi per uno spuntino a metà mattina o per la merenda pomeridiana.

Torta alla marmellata

Ultimo dolce consigliato è la torta alla marmellata: a differenza della crostata, fatta con la pasta frolla, questo è un dolce lievitato, quindi soffice e morbido, e più veloce da realizzare.

Anche in questo caso potete scegliere quale marmellata o confettura usare: l’importante è mescolare bene gli ingredienti e stare attenti alla cottura.

Una volta cotta, basta una spolverata di zucchero a velo e la torta è pronta per essere gustata assieme ad una tazza di tè caldo o per essere portata a casa di amici e parenti, magari nel nostro Portatorte Classique, resistente e solido.

Ora sai tutto quello che c’è da sapere per preparare un ottimo dolce a base di marmellata o confettura!