La Sicilia, la più grande isola italiana, è famosa in tutto il mondo per il suo mare, la sua storia, la sua natura e la sua tradizione culinaria.

La cucina siciliana, infatti, offre profumi e sapori unici ed intensi e i suoi dolci non sono da meno.

Grazie a squisiti ingredienti tipici del territorio e a tradizioni centenarie, che si tramandano da generazioni, la pasticceria siciliana è diventata una delle migliori al mondo, ricercata e apprezzata anche oltreoceano.

Dolci delizie che mettono d’accordo anche i palati più esigenti, da racchiudere in eleganti e funzionali confezioni Bombonette, create appositamente per loro.

Scopriamo allora quali sono i dolci più rappresentativi dell’isola, da provare almeno una volta nella vita.

La cassata

bombonette porta cassateLa regina dei dolci siciliani, probabilmente il più famoso, è la cassata.
Un piacere per palato e occhi, grazie ai suoi colori accesi e alle ricche decorazioni.

Un ripieno di morbida crema alla ricotta con gocce di cioccolato, racchiuso in uno scrigno di pan di spagna, pasta di mandorla, glassa e frutta candita.

Un dolce della tradizione che non passerà mai di moda, elegante e dai sapori intensi, da trasportare in confezioni solide e pratiche, come il nostro Porta Cassate.

I cannoli

dolci sicilianiDopo la regina, ecco i principi della pasticceria siciliana: i cannoli.
Famosi in tutto il mondo, sono una vera e propria gioia per le pupille gustative.

Una cialda croccante racchiude un morbido cuore di crema di ricotta, che può essere arricchita da gocce di cioccolato, frutta candita o scaglie di pistacchio.

Un mix di sapori e consistenze apprezzato da molti, da preservare in scatole pensate ad hoc, come le nostre scatole Porta Cannoli.

La frutta di martorana

dolci sicilianiAltro ingrediente fondamentale nella pasticceria siciliana sono le mandorle, protagoniste nella frutta di martorana.

Il termine “martorana” deriva dalla chiesa di Santa Maria di Martorana, dove secondo la tradizione le suore per addobbare il monastero, in occasione di una visita papale, sostituirono tutti i frutti del giardino con dolci a forma di frutta creati da loro, fatti con zucchero e farina di mandorle.

Questa tradizione è rimasta ed oggi questo dolce è conosciuto in tutto il mondo, soprattutto per la grande lavorazione che richiede.
Questi dolci a forma di frutta, infatti, vengono realizzati e decorati a mano: una delizia buona da mangiare e bella da vedere.

Il biancomangiare

dolci sicilianiSempre a base di mandorle, nello specifico latte di mandorle, è il biancomangiare.
Come si intuisce dal nome, è un dolce al cucchiaio di colore bianco, dalla consistenza budinosa, aromatizzato con frutta secca tritata, e scorza di limone.

Ogni provincia siciliana propone la sua versione, ma la ricetta di base rimane sempre la stessa.

Un dolce elegante e delicato, semplice da realizzare, in grado di accontentare i palati più raffinati ed esigenti.

Il buccellato

Ultimo dolce siciliano che vi presentiamo oggi è il buccellato, tipico del periodo natalizio.

In questo caso abbiamo un impasto di pasta frolla farcito con mandorle, fichi secchi, noci, uva passa, cannella, gocce di cioccolato, scorze di arancia e altri ingredienti, che variano a seconda della zona in cui viene preparato.

Anche la forma può variare: la tradizione vuole una forma a ciambella, ma alcuni lo preparano a mo’ di tronchetto: in questo caso la soluzione migliore per il trasporto è il nostro Portatorte Tronchetto, robusto e pratico, grazie a alla sua maniglia.

Ora che conoscete i principali dolci della tradizione siciliana, non vi resta che prenotare un viaggio e scoprire questa splendida terra, gustando le sue dolci delizie!