Se dovessimo scegliere il frutto più rappresentativo della bella stagione, non avremmo dubbi: le pesche!

Amate da tutti, sono frutti succosi, zuccherini e freschi, ricchi di fibre e di acqua, un vero tocca sana nelle torride giornate estive.

Ottime da mangiare al naturale, sono ideali per creare gustosi dolci estivi, leggeri e facili da preparare.
La loro varietà di dimensioni, consistenze e gusti, infatti, permette di adattarsi a tantissime ricette diverse, così da accontentare i gusti di tutti, anche i più difficili.

Pronti a dar vita a squisite prelibatezze, magari da confezionare nelle comode ed eleganti scatole Bombonette?

Vediamo allora insieme:

  • 5 curiosità sulle pesche
  • 5 dolci facili con le pesche

 

5 curiosità sulle pesche

Pesche gialle, bianche, saturnine, noci, nettarine o tabacchiere: nonostante sia uno dei frutti più amati e consumati dell’estate, c’è sempre qualcosa di nuovo da imparare sulla sua storia e diffusione.

dolci con peschePer questo motivo, prima di buttarci con le mani in pasta, vogliamo svelarvi 5 piccole curiosità su questo squisito frutto:

  1. È stato Alessandro Magno a portare le pesche nella zona mediterranea, nello specifico a Roma: le aveva scoperte in Persia, mentre visitava i giardini di Dario III e ne era rimasto molto affascinato.
  2. Nell’Antico Egitto la pesca era associata al dio del silenzio e dei bambini, Arpocrate: già allora infatti si paragonavano le guance dei bimbi alla morbidezza e alla pienezza delle pesche.
  3. La Cina è stata il primo paese al mondo a coltivarla: nella provincia di Haboi sono stati rinvenuti noccioli di pesca risalenti al 1500 A.C., quando regnava la dinastia Shang; ancora oggi la Cina ne è il primo produttore mondiale.
  4. La Pesca Melba, un dessert con gelato alla vaniglia e purea di lamponi, è stata inventata a Londra, verso la fine del 1800, dal francese Georges Auguste Escoffier, in onore della famosissima cantante d’opera Nellie Melba.
  5. La pesca è presente in moltissime opere pittoriche: troviamo pesche mature nei dipinti di Caravaggio, Monet, Renoir e Van Gogh.

 

5 dolci facili con le pesche

È tempo di rimboccarsi le maniche: che sia per una cenetta tra amici, o per fare merenda con i propri bimbi, i dolci a base di pesche sono tanti e variegati.
C’è solo da scegliere quello più adatto all’occasione.

Ecco allora i nostri consigli su 5 dolci ricette facili da preparare, senza rinunciare al gusto.

Torta di pesca

Per una dolce merenda non c’è niente di meglio della classica e soffice torta ricoperta da squisite pesche.

A base del classico impasto uova-zucchero-farina-lievito, viene arricchita da sottili fettine di pesche, precedentemente sbucciate e tagliate.

Un dolce che appaga gola, olfatto e vista, soprattutto se confezionato nel nostro portatorte vistadolce.

Sorbetto alla pesca

Per concludere il pasto in bellezza, invece, non si può non preparare un estivo e rinfrescante sorbetto.

Una volta lavate, sbucciate, tagliate a cubetti e frullate le pesche, occorre unirle a dello zucchero precedentemente sciolto in a acqua: continuando a frullare, si otterrà una crema soda e corposa, da conservare in freezer e servire in ciotoline o bicchierini, magari con delle foglioline di menta a guarnire.

Tarta Tatin di pesche

dolci con pescheLa Tarta Tatin, dolce composto da uno strato di pasta sfoglia e uno di frutta caramellata, è nato dall’errore di una delle sorelle Tatin, che lasciò caramellare le frutta con zucchero e burro, dimenticandosi di foderare il fondo della tortiera con l’impasto.

Oggi è un dolce molto apprezzato, che può essere riprodotto velocemente, utilizzando qualsiasi frutto si desideri, comprese le pesche: una volta caramellate, si mettono in forno con la pasta sfoglia sopra. Solo dopo sfornata si può girare e servire, magari con del gelato o della panna montata.

Un dessert buonissimo ma delicato, da trasportare con confezioni resistenti e pratiche, come il portatorte Candido di Bombonette.

Pesche ripiene

Un dessert di grande effetto, ma facilissimo da preparare: una volta lavate e tagliate a metà le pesche, si adagiano su una teglia pronte per essere farcite con una parte della loro polpa mischiata a zucchero, cacao, amaretti e tuorli d’uovo.

Un’oretta in forno e otterrete un dolce gustoso e succulento, dai sapori contrastanti.

Cheesecake alle pesche

dolci con pescheAltro grande classico, soprattutto in estate, è la cheesecake: biscotti tritati finemente per la base, panna, yogurt, colla di pesce e pesche a pezzettini per la farcitura.
Il tutto decorato con una salsina di pesche o con delle pesche tagliate sottilmente.

Uno spettacolo per occhi e palato, da conservare in frigorifero e trasportare con scatole adatte a mantenere la giusta temperatura, come i nostri portatorte isotermici.

Ora hai tutto ciò che ti occorre per creare un ottimo dolce a base di pesche!