La colazione è il pasto più importante della giornata, sia in estate che in inverno.

Spesso però le alte temperature estive ci fanno passare la fame già di primo mattino, ma non bisogna cedere alla tentazione: occorre iniziare la giornata nel migliore dei modi, reidratando il corpo e assumendo l’energia necessaria alle varie attività.

Specialmente in estate, infatti, è fondamentale fare il pieno di vitamine e sali minerali, per affrontare le calde giornate con più energia.

Vediamo allora 5 consigli per una colazione estiva fresca e leggera, senza rinunciare al gusto.

  1. Alterna dolce e salato

La colazione perfetta è quella che vi piace di più e che vi va stare bene, sempre però scegliendo prodotti sani ed equilibrati.

Variare ogni giorno stimolerà l’appetito, anche nei giorni più afosi.
Spazio allora a colazioni salate, con toast al salmone, formaggio magro e frutta secca, alternate a classiche colazioni dolci, magari con yogurt e frutta fresca.

  1. Colazione dolce all’italiana

bombonette porta biscotti propileneLa colazione che solitamente si fa nel bel paese è una delle più bilanciate relativamente ad apporto energetico, limite calorico e soddisfazione del gusto.

Per questo svegliatevi 10 minuti prima del solito, vestitevi, recatevi nella vostra pasticceria di fiducia e riempite un sacchetto Bombonette con diversi tipi di biscotti artigianali.
Che siano integrali, al cioccolato, alle uvette non importa, l’importante è che non siano prodotti industriali, ricchi di zuccheri raffinati e ipercalorici.

  1. Prendersi il giusto tempo

In estate approfittate del tempo in più che avete a disposizione per fare la colazione con più calma, insieme ai vostri familiari: provate a restare a tavola per almeno 10 minuti, non ve ne pentirete!

Oltre ad essere un bel momento di condivisione per tutta la famiglia, infatti, mangiare senza fretta aiuta a digerire meglio, evitando sensazioni di pesantezza e gonfiore.

  1. In vacanza occhio al buffet

colazione estivaUno degli aspetti più belli dell’andare in vacanza in Hotel è il mega buffet che la mattina attende tutti gli ospiti, con vassoi Bombonette ricchi di ogni leccornia dolce e salata.

La tentazione di riempire il piatto con tutto quello che ci possa entrare è forte, ma è meglio contenersi e limitarsi: il consiglio è assaggiare un dolce al giorno, accompagnato da della frutta, e di non mixare dolce e salato.

  1. Mare, montagna o città d’arte?

Qual è la meta delle vostre vacanze?
Sembra una domanda poco pertinente, ma in realtà la scelta di cosa mangiare a colazione dovrebbe tener conto anche di questo.

Se siete in vacanza al mare, fate attenzione a non appesantirvi troppo, preferendo una colazione digeribile e leggera.

In montagna, invece, potete osare di più: le lunghe camminate richiedono molta energia, quindi potete optare per una colazione più ricca, con una fetta di dolce o del cioccolato.

Infine, se scegliete di passare le vostre vacanze in una città d’arte non fate l’errore di fare un unico grande pasto in tarda mattinata, così da unire colazione e pranzo.
È sempre sconsigliato saltare i pasti, inoltre in questo modo affaticherete il vostro apparato digestivo, già provato dalle alte temperature.colazione estiva

Fate una colazione sostanziosa ma leggera, poi magari uno spuntino a metà mattina, come un bel Cestello Bombonette pieno di biscotti, e sarete carichi fino a pranzo.

Ora non vi resta che mettere in pratica i nostri consigli e godervi le vostre meritate vacanze!